Giulia Palermo / Cie AllégorieS (BE)

BUG si propone di modificare lentamente le nostre abitudini di comunicazione e percezione del tempo. Senza parole, ci racconta della vecchiaia e del suo isolamento. Senza aneddoto, apre la nostra immaginazione e ci rinvia a noi stessi. Uno spettacolo sulle rinascite di una vita che ci chiamano e ci spingono a muoverci. Una forma originale e audace, dove i codici teatrali si fondono con quelli della musica e del movimento.