Knuth und Tucek (CH)

Heimat – ein Ammenmärchen (Patria – una frottola): un’opera teatrale di canzoni. Partendo dalla propria condizione apolide Knuth e Tucek sorvolano arrugginite recinzioni di filo spinato del pensiero impietrito, ridono delle patrie, evocano il matriarcato, bandiscono il patridiotismo e decantano la patria senza confini dell’arte. Nulla rimane non detto e nessuna lamentela non cantata. Raccontato e fantasticato con favolosa inventiva e con regale, incrollabile imperturbabilità dalle due rockstar tra le satiriche.